BIOGRAFIA

Nato a Bari, compie gli studi di clarinetto al Conservatorio A.Vivaldi di Alessandria diplomandosi con il massimo dei voti.

Tra i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua carriera si segnalano diversi primi premi a concorsi musicali nazionali ed internazionali tra quali Stresa, Corsico, Genova, Casale Monferrato, e due borse di studio che lo portano a perfezionarsi a Parigi con il M° Guy Deplus e a Londra con il M° Antony Pay

Estremamente importante per la sua formazione, data la passione non solo per il classico ma anche per il jazz, è l’incontro con il M° Hengel Gualdi che diventerà suo mentore e amico, e con cui suonerà dal 1988 al 1992 nella sua Orchestra con musicisti ospiti come Chet Baker e Gerry Mulligan.

Contemporaneamente all’attività concertistica, Roberto Petroli si dedica allo studio di composizione e tecnica dell’arrangiamento e in seguito compone musiche per trasmissioni televisive e arrangiato musiche di spettacoli teatrali.

Molti i musicisti con cui ha collaborato: Lucio Dalla Maurizio Solieri Fabio Concato Eugenio Finardi Nicola Congiu Paolo Alderighi per citarne qualcuno.

Ha inciso numerosi LP e CD per diverse case discografiche, tra cui SONY, CARISCH, DUCK RECORD , WETON, MAGNI DISCHI, WARNER BROS RECORDS.

Trasferitosi in Svizzera nel 2009, ha iniziato la sua nuova avventura musicale come partner musicale del cantautore siciliano Pippo Pollina, anch'egli residente a Zurigo. Sono in tour in Europa dal 2011 in duo, trio e quintetto.

 

 La sua esposizione al nuovo ambiente musicale lo ha anche messo in contatto con musicisti come Konstantin Wecker, Giorgio Conte, Rebekka Bakken, Eve Gallagher, Daniel Küffer, Jean Pierre von Dach, Walter Kaiser, Sina, Etta Scollo, Werner Schmidbauer.